Ravvedimento Imposte: Sanzione Ridotta per la presentazione tardiva di F24 a ZERO

Dopo il rinnovo del sistema del ravvedimento operoso al quale abbiamo assistito nel corso dell’anno 2016, nella giornata di ieri  l’Agenzia delle Entrate ha emanato una risoluzione esplicativa riguardo alle sanzioni dovute dal contribuente nel caso in cui presenti in ritardo un modello F24 compensato a zero (Risoluzione n.36/E del 20/03/17).

Le sanzioni sono state previste in maniera ridotta e così organizzate:

  • importo della sanzione ordinaria per l’omessa presentazione del modello F24 in cui viene effettuata la compensazione: 100,00€;
  • importo della sanzione ridotta quando la presentazione del modello F24 avviene con un ritardo non superiore a 5 giorni lavorativi: 5,56€ (1/9 di 50 euro);
  • importo della sanzione ridotta quando la presentazione del modello F24 avviene con un ritardo superiore a 5 giorni lavorativi ma entro 90 giorni dall’omissione: 11,11€ (1/9 di 100 euro);
  • importo della sanzione ridotta quando la presentazione del modello F24 avviene entro un anno dall’omissione: 12,50€ (1/8 di 100 euro);
  • importo della sanzione ridotta quando la presentazione del modello F24 avviene entro due anni dall’omissione: 14,29€ (1/7 di 100 euro);
  • importo della sanzione ridotta quando la presentazione del modello F24 avviene dopo due anni dall’omissione: 16,67€ (1/6 di 100 euro);
  • importo della sanzione ridotta quando il ravvedimento è successivo al momento in cui la violazione viene  constatata con un processo verbale: 20,00€ (1/5 di 100 euro).
 

Per questo servizio e per qualsiasi altro chiarimento e/o informazione in merito, il nostro studio resta a disposizione, non esitate a contattarci.

A presto.

Buona giornata dallo Studio Bizeta.

Naviga tra le varie categorie:

Partners

Logo Carbroker Srl
Logo Stefanelli
Logo Confidi.net
Logo E. Bernarndini