Enea - Invio dei dati entro il 1°aprile 2019 | Studio Bizeta

Enea – Invio dei dati entro il 1°aprile 2019

Scade l’ 1 aprile 2019 la trasmissione obbligatoria all’Enea dei dati che riguardano tutti gli interventi di risparmio energetico e/o utilizzo delle fonti rinnovabili di energia che sono rientrati, nel corso del 2018, nel’agevolazione fiscale del 50%. La trasmissione di tali dati è obbligatoria se si vuole usufruire delle detrazioni fiscali in sede dichiarativa, altrimenti tutti quegli interventi, iniziati e finiti nel 2018, che non saranno comunicati all’Enea non potranno godere di alcuna agevolazione.

Ricordiamo che questa trasmissione dei dati è diversa da quella fino ad oggi conosciuta ed utilizzata per la comunicazione degli interventi di risparmio energetico con agevolazione fiscale al 65%. Deve essere effettuata tramite il portale Enea dedicato ed è un portale distinto da quello utilizzato per gli interventi agevolati al 65%.

Riassumiamo qui di seguito:
  • l’adempimento in esame consiste nell’invio di una copia dell’attestato di certificazione o di qualificazione energetica dell’intervento o degli interventi effettuati e della scheda informativa relativa ai lavori realizzati;
  • la trasmissione dei dati deve essere fatta attraverso il portale web https://detrazionifiscali.enea.it/ ;
  • l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che l’eventuale indicazione errata dei dati catastali nella comunicazione trasmessa all’Enea non è un ostacolo per accedere all’ agevolazione fiscale prevista, deve però essere indicata la corretta ubicazione dell’immobile su cui sono stati eseguiti gli interventi;
  • nell’ipotesi in cui il contribuente si accorga di aver commesso errori materiali nella compilazione della scheda informativa dopo aver già inviato i dati all’Enea può inviare una rettifica prima della presentazione della dichiarazione dei redditi relativa all’anno in cui sono stati effettuati gli interventi;
  • l’Enea ha predisposto – in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico e l’Agenzia delle Entrate – una “Guida rapida alla trasmissione ” che potete trovare al link qui di seguito indicato:  http://www.acs.enea.it/ristrutturazioni-edilizie/.   All’interno di questa guida troverete l’elenco specifico degli interventi edilizi e tecnologici che comportano un risparmio energetico e per i quali è obbligatoria la trasmissione dei dati all’Enea;
  • i dati relativi agli interventi terminati a partire dal 1° gennaio 2019 in poi, devono essere inviati entro 90 giorni dalla conclusione dei lavori stessi. Per ultimazione dei lavori si intende la data in cui viene effettuato il collaudo degli interventi eseguiti.
  • il portale web per la trasmissione dei dati è stato reso operativo dall’11 marzo 2019.Per questo motivo Enea ha precisato, con un comunicato pubblicato sul sito, che per gli interventi che sono stati ultimati tra l’1 gennaio 2019 e l’11 marzo 2019, il termine dei 90 giorni per la trasmissione dei dati decorre dall’11 marzo.

Per questo servizio e per qualsiasi altro chiarimento e/o informazione in merito, il nostro studio resta a disposizione, non esitate a contattarci.

A presto.

Buona giornata dallo Studio Bizeta.